Hay oppure estar? Impariamolo insieme!

Hola Amigo!

Benvenuto ad una nuova lezione Egness, questa settimana parliamo di… grammatica👩🏼‍🏫

Come ben sai, la parte più difficile della grammatica spagnola sono i tanto odiati verbi: tra congiuntivo e verbi irregolari pensiamo sempre di averne visti di ogni, e invece c’è anche un’altra categoria di verbi che suscitano sempre grandi dubbi: 

Ser, estar, hay

Ecco la tripletta d’oro che fa sudare freddo ogni studente di spagnolo. 

In egness li vediamo a coppie e se ben ti ricordi abbiamo già analizzato la doppietta ser-estar. Se però hai la memoria smemorina ecco qui il link per ripassare la nostra lezione: 

Guarda la lezione qui 👉 Ser y estar

Ma passiamo invece alla doppietta di oggi: Estar oppure Hay?😁

Hay/Estar sono due verbi spagnoli che significano «c’è» o «ci sono», ma… quando dobbiamo usarli?

VERBO ESTAR

Iniziamo con il nostro primo protagonista, estar. Usiamo questo verbo quando parliamo di qualcosa di specifico o qualcosa che entrambi le persone della conversazione conoscono o hanno presente.

Possiamo usarlo quindi con:

– Artículos determinados (el, la, los, las): En mi barrio está el parque más grande de la ciudad. 

– Posesivos (mi, tu, su…): ¿Está tu hermana en casa?

– Todo/a/os/as: Están todos en clase.

Tutto chiaro fin qui? Vediamo allora il verbo hay

VERBO HAY

Poi c’è hay, il verbo misterioso che è sempre in giro a nascondersi negli angoli più bui della grammatica.

Il verbo hay è la forma presente del verbo haber e non viene coniugato, vuol dire che non ci sono diverse forme ma esiste solo la forma impersonale.

È sempre seguito da un sostantivo al singolare o al plurale.

ATTENZIONE: Anche se viene dal verbo haber, in questo caso non ha niente a che vedere con il verbo avere italiano.

Hay viene utilizzato per indicare l’esistenza o la presenza di qualcosa o qualcuno. Quando parliamo di qualcosa generale o che il nostro interlocutore non conosce.

Lo useremo quindi con:

– Artículos indeterminados (un, una, unos, unas): En mi barrio hay un parque muy grande.

– Cantidades (mucho, poco, algunos, demasiado…): En esa tienda hay algunos artículos que te podrían interesar.

– Preguntas: ¿cuánto? ¿qué?: ¿Cuántos niños hay en tu clase?

– Números: Aquí hay 3 libros de matemáticas.

In sintesi, estar viene utilizzato con il significato di «c’è/ci sono» per indicare qualcosa di generale, mentre hay viene utilizzato per indicare qualcosa di specifico.

Ma ora proviamo con qualcosa di pratico e mettiti alla prova tu 👇

1. En esta carpeta _____ todos mis apuntes.

2. En el parque ____________ muchos árboles y flores.

  1. 3. ¿Dónde ____________ mis llaves? No las encuentro en ninguna parte.
  2.  
  3. 4. Paula y Javier ____________ en la escuela.
  4.  

Vuoi vedere la lezione completa con la mia video-spiegazione, il pdf con il riassunto che puoi scaricare e tanti esercizi interattivi per praticare?

Io e tutti gli altri studenti dell’Accademia Egness, ti aspettiamo!🤗

Dentro l’Accademia troverai tutte le spiegazioni che ti servono per migliorare il tuo spagnolo e tantissimi esercizi per fare pratica sui tempi verbali!

Che aspetti? Visita ora l’Accademia!

SOLUZIONI

1. están

2. hay

3. están

4. están

 

Entra nella scuola più spagnolita del web! 💃

Noi ci vediamo al prossimo blog post, 

Alba

No Comments

Scrivi il tuo commento qui...

ocho + seis =

Oferta aniversario

Lezione privata con uno dei nostri insegnanti madrelingua GRATIS

(Fino a esaurimento)
Apri chat
Hola!👋 Hai bisogno di aiuto?
Hola!👋 Hai bisogno di aiuto?