Un bacio all’improvviso

Un bacio all’improvviso, oooohooooh…
Quello che provo io per te, oooohooooh…
na na na na… 🎶 🎶

  Alba, Alba ci sei?!

Oh! Hola amigo, ti aspettavo!
Ammettilo anche tu canticchi i tormentoni estivi.
Un tè freddo in una mano, la testa che si muove a ritmo e tanta voglia di stare a mollo!

Beh ma ci hai mai fatto caso che ultimamente vanno sempre più alla grande le stesse canzoni in Italia e Spagna
Ok, ci sono sempre stati successi in entrambe le lingue: io per esempio sono cresciuta con le versioni spagnole delle canzoni di Tiziano Ferro o di Laura Pausini 🇪🇸 🇮🇹 

Che sono davvero bellissime 😍

Ma oggi ogni estate abbiamo le nostre due versioni. E lo so che la versione spagnola tu la canti con un intermezzo di na na na tattici. E non è solo questione di imparare la lingua spagnola: la traduzione non è mai letterale! Lo sapevi?

  Alba ma infatti mi era sembrato che fosse così!!

Esatto! Sai perché succede? 

Il ritmo delle traduzioni alla lettera non è mai perfetto per adattarsi al ritmo musicale. Magari sono frasi troppo lunghe o troppo corte rispetto alle battute. Oppure il risultato all’orecchio non è quello che rende al meglio.

Facciamo subito un esempio con un’analisi super interessante! ⬇️

Ho scelto una canzone che a me piace tantissimo: Un bacio all’improvviso di Ana Mena e Rocco Hunt. Una canzone romantica al ritmo del verano!

Vai al video per sentire, partendo dalla versione italiana, come dovrebbe essere la versione spagnola se fosse stata tradotta alla lettera e invece… come è per davvero! 

Pronto? 

 ¡Vamos! 🎸🎤

italiano

Ehi
Ana Mena 
(Poeta urbano)
Quello che provo io per te (oh, oh, oh)
Non basterebbe solo una canzone
Non mi potrei confondere (oh, oh, oh)
Ti troverei in un mare di persone
Voglia di festa
Ma il tuo nome in testa
Mi ritorna ogni volta che
I tuoi occhi parlano I miei dubbi cadono
E so che hai bisogno di me
Ancora io e te
Il vento dell’estate ti riporta qui da me
Voglio dirti che
Alcune cose accadono e non sempre c’è un perché

Ritornello
Un bacio all’improvviso (uoh, oh)
Ti voglio e non lo dico (uoh, oh)
Lo leggo sul tuo viso
Non credere al destino
Che prima ci allontana
E poi ti porta qui da me

A due passi dal mare
Perdo il conto del tempo
Che se stiamo insieme scompare
Non so dirti quello che sento
Guardiamo il cielo mentre
Si accendono le stelle
Vorrei fosse per sempre
Ancora io e te
Il vento dell’estate ti riporta qui da me
Voglio dirti che
Alcune cose accadono
E non sempre c’è un perché

Tu sei quello che rimane
Quando tutti vanno via
E si dividono le strade
In fondo cosa vuoi che sia
Ancora io e te
Il vento dell’estate ti riporta qui da me
Voglio dirti che
Alcune cose accadono
E non sempre c’è un perché


Ehi
Ana Mena
Vamos Ana

 

TRaduzione letterale

Ehi
Ana Mena 
(Poeta urbano)
Lo que siento por ti (oh, oh, oh)
No bastaría solo una canción
No me podría confundir (oh, oh, oh)
Te encontraría en un mar de personas
Ganas de fiesta
Pero tu nombre en mi cabeza
Pero vuelve cada vez que
Tus ojos hablan, mis dudas se van
Y sé que me necesitas 
Tu y yo de nuevo / otra vez tú y yo
El viento del verano te trae de vuelta a mí 
Quiero decirte que
Algunas cosas pasan y no siempre hay un porqué 

Estribillo
Un beso de repente
Te quiero y no te lo digo (uoh, oh)
Lo leo en tu rostro
No creas en el destino
Que primero nos aleja
Y después te trae aquí conmigo

A dos pasos del mar 
Pierdo la cuenta del tiempo 
Que si estamos juntos, desaparece
No puedo decirte lo que siento
Miremos el cielo mientras
Las estrellas se encienden
Desearía/me gustaría que fuera para siempre

Tú eres quien se queda
Cuando todo el mundo se va
Y se dividen los caminos
En el fondo, qué/lo que quieres que sea

Tu y yo de nuevo / otra vez tú y yo
El viento del verano te trae de vuelta a mí 
Quiero decirte que
Algunas cosas pasan y no siempre hay un porqué 

español

Ana Mena
Desde Málaga pal mundo
Poeta Urbano
No sé cómo contarte (oh oh oh)
Aunque te escriba más de mil canciones
Que no estaba en mi mente (oh oh oh)
Que te encontrara entre tanta gente
Ven a buscarme y salgamos de fiesta
Que ya dormiremos después
Y vamos a bailar y a perder la cabeza
Hasta que nos duelan los pies
Y te vuelvo a ver
El viento del verano te ha traído a mí otra vez
Y no sé por qué
Con solo una mirada todo vuelve a suceder

Estribillo
Un beso de improviso (uh oh oh)
Te quiero y no lo digo (uh oh oh)
Y no sé si decirlo, tal vez será el destino
Es como un deja vu que se repite sin querer

A la orilla del mar perdemos la noción del tiempo
Y solo quiero pensarte, no sé decirte lo que siento
Y en el cielo aparecen
Estrellas con tu nombre
Y todo se detiene
Y te vuelvo a ver
El viento del verano te ha traído a mí otra vez
Y no sé por qué, yeah
Con solo una mirada todo vuelve a suceder

Es como un deja vu que se repite sin querer
No sé si de ti alejarme
O ser parte de tu vida
Todo pasa en un instante
No te vayas todavía
Y te vuelvo a ver
El viento del verano te ha traído a mí otra vez
Y no sé por qué, yeah
Con solo una mirada todo vuelve a suceder

Es como un deja vu que se repite sin querer
Ana Mena
Poeta Urbano
Dímelo Rocci
Desde Italia con amor

🎤 ti è piaciuto il video? 🎶

Adesso sì che puoi cantare conoscendo tutte le parole.

Ti piace imparare lo spagnolo con la musica? Allora devi ASSOLUTAMENTE seguirmi su Instagram.

Trovi tantissimi esempi presi dalle canzoni per imparare con ritmo!
  Sì, sì, tranquillo: non canto tanto!

E non scordare che l’Accademia Egness, la mia accademia di spagnolo online, è presente un INTERO CORSO dedicato all’imparare con la musica.

Ti lascio il link qui sotto, vai a dare un occhio! Anzi… un orecchio!

Io ti saluto con un abrazo
Tu profe (non di canto) Alba ❤️




No Comments

Scrivi il tuo commento qui...

catorce − diez =